Gruppo Lega-Udc Caslano
Concreti - Corretti - Costruttivi

 

REFERENDUM TASSA SUL SACCO
Il governo sta esagerando. C'è sempre una scusa per mettere nuove tasse, mai per toglierle! Aumento delle stime, aumento delle cassa malati, tassa sui posteggi... ora basta! Cit.: Bignasca Boris
Referendum Sacco.pdf (75.26KB)
REFERENDUM TASSA SUL SACCO
Il governo sta esagerando. C'è sempre una scusa per mettere nuove tasse, mai per toglierle! Aumento delle stime, aumento delle cassa malati, tassa sui posteggi... ora basta! Cit.: Bignasca Boris
Referendum Sacco.pdf (75.26KB)

 

 

 

L’introduzione della tassa sul sacco cantonale, imposta negli scorsi giorni dal governo e dal parlamento di Bellinzona a tutto il territorio cantonale, è l’ennesima ingerenza prepotente ai danni delle autonomie comunali.

Pur comprendendo i principi finanziari e di legalità alla base della scelta, il gruppo della LEGA di Lugano si oppone ad una nuova tassa per un servizio che i cittadini già pagano con le imposte e che rappresenterebbe un ulteriore aggravio netto di circa 9 milioni. Un aggravio di circa 200 franchi per ogni economia domestica che il Municipio, a quanto sembra al momento, non intende compensare con una corrispettiva diminuzione del moltiplicatore.

In generale, durante questi ultimi anni, i cittadini di questo Cantone si sono visti aumentare la pressione fiscale in maniera eccessiva ed è ora di dare un segnale chiaro al Governo cantonale contro questa deriva che impoverisce il ceto medio ticinese, già molto colpito dalla crisi economica.

Per queste ragioni – tenuto conto del già alto livello di sensibilità ambientale della stragrande maggioranza dei cittadini di Lugano che volontariamente e senza imposizioni già oggi gestiscono i rifiuti in maniera intelligente – il gruppo della LEGA di Lugano appoggerà il referendum contro questa nuova tassa.

Boris Bignasca
Capogruppo LEGA
“Villaggio gallico sulle rive del Ceresio”